Picture

COME TUTTO EBBE INIZIO

Il Calzaturificio Tecnica Spa nasce nel 1960 a Montebelluna - Italia, cuore del principiale distretto mondiale nella produzione di calzature sportive, sviluppando l’attività iniziata nel 1930 da Oreste Zanatta.
All’inizio l’azienda realizza principalmente calzature da lavoro.
1960
Picture

20 LUGLIO 1969

In concomitanza con l’esplosione del fenomeno sci in Italia Tecnica cambia poi la produzione e orienta la propria attività verso il mercato degli sport invernali. E’ del 1970 il primo grande successo mondiale con il lancio del Moon Boot, un doposci che prende ispirazione dagli stivali indossati dagli astronauti dell’Apollo che per primi misero piede sul suolo lunare. Moon Boot diventerà rapidamente sinonimo in tutto il mondo di calzatura doposci e simbolo del successo di Tecnica.
1969
Picture

L’EVOLUZIONE

Negli anni ‘70 nasce anche il primo scarpone Tecnica in plastica bi-iniettata, il Tecnus, una vera rivoluzione nel settore, cui seguirà negli anni ‘80 la fortunata serie TNT. Sono i primi passi che proiettano l’azienda verso una posizione di leadership anche nella produzione di scarponi da sci.
1970
Picture

OUTDOOR

A metà degli anni ’80, Tecnica lancia la sua prima collezione outdoor che diverrà rapidamente uno dei suoi principali segmenti di mercato.
1980
Picture
Nel 1993 viene acquisita Lowa, la più prestigiosa azienda tedesca produttrice di scarpe da trekking e da outdoor di alta gamma. Per la prima volta un’azienda italiana del settore ne acquisisce una tedesca in questo segmento.
1993
Picture

TECNICA GROUP

Nel 1998 Tecnica acquisisce Dolomite, storica azienda con più di cent’anni di esperienza legata alle mitiche imprese sportive dell’alpinismo come la conquista del K2. Nasce così il Gruppo Tecnica, oggi leader mondiale nei settori scarponi da sci, calzature outdoor, calzature after-ski e footwear invernale, pattini in linea, con i suoi brands Tecnica, Blizzard, Moon Boot, Lowa, Nordica, Dolomite, Rollerblade.1998
Picture

LE NUOVE TECNOLOGIE

Tecnica si conferma leader mondiale nel settore doposci e terza del settore scarponi da sci.
Nel 2002 presenta due tecnologie rivoluzionarie: HotForm,, uno speciale sistema di termoformatura della scarpetta interna capace di sagomare lo scarpone perfettamente in linea con l’anatomia del piede e Rapid Access, innovativo meccanismo di apertura capace di rendere più facile e comodo indossare gli scarponi.
2000
Picture

PREMI E MEDAGLIA D'ORO OLIMPICA

Le strategie di integrazione e diversificazione e la capacità di coniugare in ogni prodotto il massimo della performance ne hanno fatto nel tempo un’azienda leader in grado di spaziare dal tradizionale settore degli scarponi da sci al mondo after- ski e outdoor.
Innovazione, continua ricerca nello sviluppo delle collezioni e attenzione alle esigenze dei consumatori sono le caratteristiche vincenti del brand Tecnica. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nel tempo: l’ISPO Award 2014 con lo scarpone Mach1 130 e l’Ispo Award 2016 con il modello Zero G Guide Pro, un premio prestigioso vinto dallo alla più importante fiera del settore sport invernali. Tecnica conferma il suo successo anche sul campo grazie ai suoi campioni Mario Matt, vincitore di un oro in slalom speciale alle Olimpiadi di Sochi 2014 e Loic Collomb-Patton vincitore nel 2014 e nel 2017 del FreeRide World Tour.
2010-17